Registrazione






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
Visitatori: 3076897
 
 
 
 
 
Bilancio sociale: Legacoopsociali lancia la piattaforma digitale Iscoop
Leggi tutto...
 
Fondo (R)esisto, ass. Zedda, nessun click day,procedura a sportello per sostenere costo del lavoro
Leggi tutto...
 
FONDO (R)ESISTO:dal 08 febbraio le sovvenzioni a supporto del sistema imprenditoriale
Leggi tutto...
 
Avviso Pubblico L.I.B.E.R.I.(Lavoro, Inserimento, Bilancio di competenze, Esperienza
Leggi tutto...
 
Servizi per l’infanzia – Avviso “Primi Passi”
Leggi tutto...
 
Approvata concessione contributi per il potenziamento economico delle Cooperative, L.R. 5/57, 2020
Leggi tutto...
 
Fondo (R)ESISTO sostegno imprese e lavoratori per emergenza Covid-19
Leggi tutto...
 
Fondo Emergenza Imprese Sardegna: proroga termini presentazione domande
Leggi tutto...
 
BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER L’ABBATTIMENTO DEI TASSI DI INTERESSE
Leggi tutto...
 
EMERGENZA CORONAVIRUS - AGGIORNAMENTI
Leggi tutto...
 
Avviso pubblico “T.V.B. – Bonus Occupazionali”: pubblicazione determinazione
Leggi tutto...
 
Tirocini d’inserimento e reinserimento promossi dall’ASPAL
Leggi tutto...
 
Firmato il rinnovo del contratto nazionale delle cooperative sociali
Leggi tutto...
 
CAP – Centri Assistenza Pesca: apertura sportelli
Leggi tutto...
 
 
 
 
 
 
lanusei.jpg
 
 
 
 
 
 
Advertisement
 
 
 
 
 
Servizi per l’infanzia – Avviso “Primi Passi”

L’Assessorato dell’igiene e sanità e dell’assistenza sociale ha approvato l’Avviso pubblico “Primi passi” rivolto ai Comuni/Unioni di Comuni per la realizzazione degli Interventi “Supporto alla famiglia, tramite la riformulazione dei servizi in seguito all’emergenza COVID-19 (0-3 anni)” e “Supporto al mantenimento delle strutture per l’infanzia nei Comuni in cui i servizi sono stati danneggiati dall’emergenza COVID-19”.

La domanda è in capo ai Comuni o Unioni dei Comuni per i servizi e strutture che ricadono nel proprio territorio, pubbliche e private (convenzionate e non convenzionate). Nello stesso avviso si
esplicita che “l’importo complessivo assegnato al Comune/Unione dei comuni, dovrà essere ripartito tra le diverse strutture per le quali si è chiesto e ottenuto il finanziamento”.

Come si precisa all’art. 10 i Comuni dovranno procedere con un’evidenza pubblica all’individuazione dei soggetti interessati al finanziamento. In seguito al ricevimento delle manifestazioni di interesse dei potenziali soggetti i Comuni procedono alla presentazione della domanda di partecipazione. Queste due fasi devono svolgersi nell’arco temporale che va dal 11 gennaio 2021 al prossimo 26 marzo 2021.

Per maggiori informazioni consulta la documentazione.

 
< Prec.   Pros. >
 
 
 
 
 

EMERGENZA CORONAVIRUS - AGGIORNAMENTI